Spring/Summer 19

La collezione Albino Teodoro SS 19 sviluppa ed enfatizza i concetti che hanno caratterizzato la stessa Resort presentata a Giugno.
L’idea strategica è quella di concentrare sotto un unico imprinting le due uscite per facilitare l’integrazione delle collezioni all’interno dei corner nei multi brand e department store che rappresentano il brand.

In questo caso i volumi e le particolari silhouettes ispirate al realismo afro americano immortalato da Vivianne Sassen, sono ancora più enfatizzati e arricchiti da tessuti sempre più preziosi.

Gli abiti lunghi e corposi in cotone tecnico vengono proposti con proporzioni inedite anche in faille di seta e in diverse tonalità di rosa e porpora.

Nodi e drappeggi sono montati in modo naturale per definire la silouhette e nascondere i bustier e gli interni costruiti in morbida tela naturale.

Il contrasto tra le texture crude del canvas e della tussah di seta con l’opulenza delle duchesse trattate jacquard a motivi floreali grafici o lavate.

In primo piano la tela di un paesaggio di ispirazione savana ripreso da un wallpaper degli anni 50 e trattato jacquard su una base di seta cruda naturale con il disegno texturizzato effetto duchesse caratterizza il tailleur tuxedo e abiti da sera scenografici.

Le stesse forme sono riprese nei ballgowns anni 50 decostruiti e proposti in duchesse jaquardata con fiori grafici , in canvas e in faille di seta, e in voluminosi e più rilassati abiti camicia in cotone e voile di seta nei classici toni del bianco dell’écru e del nero, in alcuni casi arricchiti con gradi cristalli in tono incastonati nei colletti e nelle Rouches.

 

ita